Ottocento milioni di dollari
per le comunità beduine del Sud

759267

Il governo israeliano ha approvato un nuovo piano quinquennale per lo sviluppo di infrastrutture destinate alle comunità beduine nel sud del paese. I ministri hanno stanziato 3 miliardi di shekel (circa 800 milioni di dollari) per il miglioramento di istruzione, occupazione e strutture di governo locale. Il piano prevede anche interventi contro le costruzioni abusive, molto aumentate nel settore negli ultimi anni.

Condividi