Parigi, la retromarcia

Abou Anas

Abou Anas

di Giulio Meotti –

La sinistra a Parigi il 10 novembre marcerà contro l’”islamofobia” con gente come l’imam Abou Anas: “Gli uomini hanno autorità sulle donne”, “le donne virtuose sono obbedienti ai loro mariti”, “la donna lascia la casa solo con il permesso di suo marito”, “gli angeli la maledicono tutta la notte nel caso in cui rifiuta il marito senza una valida ragione”…

74526541_10219684055761775_6879375407221571584_n

Il suo nome era nell’elenco dei firmatari su Libèration, niente meno, per poi ritirarsi visto quanto è emerso. Alla marcia ci saranno anche femministe come Caroline de Haas. Come ha fatto il paese di Moliere, Balzac e Hugo e Simone de Beauvoir a finire cosí?

Condividi