Per le startup israeliane
più di 700 milioni di dollari a luglio

Le startup israeliane hanno raccolto a luglio quasi 700 milioni di dollari, secondo i dati diffusi da addetti del settore high tech citati dal quotidiano finanziario Globes.

Secondo gli addetti, la cifra reale è probabilmente più alta poiché alcune aziende preferiscono non rendere pubblici i propri dati. L’industria high tech israeliana aveva raccolto 8,3 miliardi di dollari nel 2019, 6,4 miliardi nel 2018 e 5,24 miliardi nel 2017.

La prima metà del 2020 è iniziata con 5,25 miliardi raccolti, e i 700 milioni di luglio portano il totale per i primi sette mesi dell’anno a quasi 6 miliardi: un trend che, se confermato, supererebbe il record dell’anno precedente nonostante la pandemia globale da coronavirus. Secondo il reportage, hanno ottenuto risultati particolarmente positivi le aziende che sviluppano strumenti di telelavoro, sanità e sicurezza informatica.

(Israelenet)

What do you want to do ?

New mail

Condividi