Per un futuro di serenità e di pace

Untitled-1_bbb

di Giuseppe Crimaldi –

Si vota in Israele. Noi che amiamo Israele e che lo consideriamo il solo rifugio di democrazia, civiltà e progresso nell’intero scacchiere mediorientale non possiamo che augurare a tutti i cittadini di Eretz un futuro di serenità e di pace.

La Federazione Italia Israele è un’oasi nel deserto italiano popolato dai movimenti, dai gruppi e in certi casi persino da partititi politici apertamente ostili a Gerusalemme Capitale d’Israele.

9170999010001009801466no

Siamo una piccola ma resistente voce – anche  grazie al nostro sito Italia Israele Today – che cerca di non cedere ai tanti, troppi venti contrari. Ed ogni giorno diamo conto del bene per il quale lavoriamo, nonostante tutte le difficoltà….

La Federazione è da sempre, e per sempre lo sarà, apolitica e apartitica: per cui non faremo gli auguri di successo a nessun leader politico, ma solo ed esclusivamente al popolo d’Israele. L’auspicio è che sia un buon voto, e che chi verrà chiamato a governare sappia interpretare il desiderio di pace e di libertà che anima ogni singolo israeliano.

In un momento contrassegnato da congiunture mondiali a dir poco deprimenti (basti vedere ciò che accade in Libia), credo di interpretare il sentimento di tutti i 32 presidenti della Federazione e di tutti i sostenitori italiani che amano Israele affinché si costruisca un futuro di serenità e sviluppo.

 

Condividi
Giuseppe Crimaldi

Giuseppe Crimaldi

Giuseppe Crimaldi, giornalista