Petizione alle Nazioni Unite
contro i crimini ambientali
compiuti dai “palloni” di Hamas

869147001000100980654no

 di Amanda Gross –

Il Congresso Mondiale degli Ebrei ha presentato una petizione alle Nazioni Unite con oltre 22.000 firme che condannano i crimini ambientali di Hamas,  gli incendi causati da palloni incendiari e aquiloni molotov lanciati da Gaza verso Israele negli ultimi cinque mesi. I “palloncini” del terrorismo hanno causato la morte di centinaia di animali e la distruzione di oltre 33.000 dunam (8000 acri) di terreni agricoli e boschivi.

87835490992759640360no

8806037099442640360no

La petizione è stata presentata dall’amministratore delegato e vicepresidente esecutivo del Congresso mondiale ebraico, Robert Singer, al vicedirettore del Programma ambientale delle Nazioni Unite (UNEP) Jamil Ahmad.

“L’effetto combinato di questi atti odiosi  – ha detto Singer- negli ultimi cinque mesi ha ucciso centinaia di animali, distrutto più di 8.000 acri di terra, inclusi 2.700 ettari di riserve naturali protette, e portato al rilascio di materiali tossici nel fragile ecosistema, ma ha anche al rilascio di materiali tossici nel fragile ecosistema “

Condividi