Pietro Miani
Tutti ambasciatori d’Israele

48379749_747793308915100_2430194677643739136_n

Cari amici di Italia Israele, fine anno è un momento in cui si fanno dei consuntivi ma anche dei programmi. Per noi di Italia Israele il consuntivo è l’attività che abbiamo fatto con la nostra associazione nel 2018 ed i risultati che abbiamo ottenuto, sviluppando l’amicizia tra i nostri associati e portando la nostra parola all’esterno, ai cittadini ed agli amministratori, per promuovere e rinsaldare l’amicizia fra Italia ed Israele. Il programma deve essere quello di ricominciare con rinnovato entusiasmo l’attività dell’anno nuovo, ponendoci nuovi obiettivi e, in particolare, l’obiettivo di fare conoscere Israele ai giovani.

Pietro Miani

Pietro Miani

Per fare meglio, dobbiamo porci degli obiettivi semplici, realistici e raggiungibili, consapevoli che con un piccolo contributo di tutti si possono raggiungere grandi risultati.

Il nostro ruolo è quello di essere, ciascuno nella propria realtà, ambasciatori dello stato di Israele, in quanto persone incaricate di dare una informazione corretta su quanto accade in Israele e in Palestina, combattendo la disinformazione e la propaganda filopalestinese.

Certo però che un obiettivo più generale che dobbiamo porci è quello di aiutare la pacificazione dei rapporti tra israeliani ed arabi palestinesi; ma questo obiettivo non si potrà mai raggiungere fino a quando da parte araba continuerà l’indottrinamento dei giovani contro Israele, non accettando una presenza ebraica nel luogo che nei secoli è stato la culla dell’ebraismo.

Auguro a tutte le associazioni Italia Israele un buon lavoro nel 2019 e da parte mia mi impegno ad ascoltarvi, supportando e coordinando l’attività a livello territoriale. Buon duemilaediciannove!

Condividi