“Pioggia” di molotov a Midgal Oz
Nessun israeliano ferito
Positivi i test “Fionda di David”

indexxxxxxxxxxxxxxxx

Diverse bombe Molotov sono stati scagliate contro la recinzione della comunità israeliana di Migdal Oz, nella zona di Gush Etzion (a sud-ovest di Gerusalemme). Non si registrano vittime, ma sono dovuti intervenire i vigili del fuoco per spegnere le fiamme.

Davids-Sling_2

Intanto Israele e Stati Uniti hanno completato con successo una serie di test della versione più recente del sistema anti-missili balistici “Fionda di David” (Kala David). Lo ha comunicato il Ministero della difesa israeliano. Il sistema, sviluppato congiuntamente da Israele Usa, è progettato per intercettare razzi e missili di medio raggio, ma anche droni e velivoli, distruggendo gli ordigni anche a distanza dai cieli israeliani. Insieme a sistemi “Cupola di ferro” (Kipat barzel) e “Freccia” (Hetz) nelle versioni 2 e 3, la “Fionda di David” compone il sistema di difesa antimissilistico multi-strato progettato per proteggere Israele dagli attacchi a breve, medio e lungo raggio.

Le Forze di Difesa israeliane hanno reagito (l’altro giorno a dei colpi esplosi, dalla striscia di Gaza verso i soldati in servizio sul confine) aprendo il fuoco con colpi di carro armato contro una postazione di Hamas.

 

 

Condividi