Pompeo fa slittare
il giuramento del governo

Pompeo e Netanyahu

Il nuovo governo di unità nazionale israeliano presterà giuramento giovedì anziché oggi come precedentemente annunciato, a causa della visita a Gerusalemme del Segretario di stato americano Mike Pompeo. Ne ha dato comunicazione  il leader Blu-Bianco, Benny Gantz, che attualmente ricopre la carica di presidente della Knesset.

Secondo gli osservatori, il rinvio servirà più che altro a risolvere le ultime controversie circa la formazione del nuovo esecutivo. Il primo ministro incaricato Benjamin Netanyahu ha tempo fino alle 20.00 (ora locale) del 21 maggio per formare il governo. In caso contrario, Israele andrebbe a elezioni anticipate nel mese di agosto.

 

Condividi