Premier e ministro della difesa
non basteranno più
per dichiarare da soli la guerra

Avigdor Liberman e Binyamin Netanyahu

Avigdor Liberman e Binyamin Netanyahu

di David Sinai –

La Knesset ha annullato l’emendamento alla legge approvata all’inizio di quest’anno che dava al primo ministro e al ministro della difesa l’autorità di dichiarare guerra.

La cancellazione dell’emendamento è stato approvata 77 voti favorevoli e 16 contrari. “È opportuno – si legge nell’emendamento approvato – che una decisione riguardante l’inizio di una guerra o l’adozione di una significativa azione militare sia adottata da un panel più ampio”

 

 

Condividi