“ Prima delle elezioni
nessuna operazione militare
nella Striscia di Gaza”

bn

Binyamin Netanyahu

 di Adir Amon –

Israele non sta pianificando un’importante operazione militare nella Striscia di Gaza prima delle elezioni della Knesset del 2 marzo. Ad affermarlo il primo ministro Binyamin Netanyahu, poco più di due settimane prima dalle urne,  le terze elezioni generali in meno di un anno.

xxxxx

Netanyahu ha incontrato i capi del consiglio locale di Sderot e l’area adiacente alla Striscia di Gaza  per discutere della situazione della sicurezza alla frontiera di Gaza e degli sforzi del governo per promuovere la crescita economica nel Negev occidentale.

All’incontro con il Primo Ministro erano presenti il sindaco di Sderot Alon Davidi, il presidente del Consiglio regionale di Eshkol Gadi Yarkoni, il presidente del Consiglio regionale della costa di Ashkelon Itamar Revivo, il presidente del consiglio regionale di Sha’ar Hanegev Ofir Levenstein e il presidente del consiglio regionale di Sdot Negev Tamir Idan. .

“I piani operativi sono comunque pronti in ogni caso e per qualsiasi scenario”, ha affermato sottolineato Netanyahu.

 

 

Condividi