Processo Netanyahu
Se ne riparla a gennaio 2021

Si è tenuta a Gerusalemme la seconda udienza del processo per corruzione che vede imputato, fra gli altri, il primo ministro Benjamin Netanyahu il quale, come altri due co-imputati (l’editore di Ynet Arnon Mozes e l’ex capo di Bezeq Shaul Elovitch), non si è presentato in tribunale dal momento che la sua presenza non era richiesta per quella che è stata una seduta sostanzialmente procedurale.

Moshe Bar-Am, Rebecca Friedman-Feldman , Oded Shaham

La presidente del Tribunale distrettuale di Gerusalemme, giudice Rivka Friedman-Feldman, ha stabilito che l’esame dei testimoni inizierà nel gennaio 2021, con tre udienze settimanali (lunedì, martedì e mercoledì) alle quali sarà richiesta la presenza degli imputati.

(Israelenet)

Condividi