Quei trecentomila arabi
che vogliono restare israeliani

The-Triangle

Alti funzionari dell’ufficio del primo ministro israeliano, citati   tv Canale 12, hanno affermato che, anche nel caso venisse istituito uno stato palestinese secondo le linee del piano Trump, non verranno spostate le linee di confine di Israele in modo da includere nel futuro stato di Palestina le città arabe nella cosiddetta area del Triangolo.

Il Triangolo è un’area a sud-est di Haifa, a ridosso della ex Linea Verde e alla città cisgiordana palestinese di Jenin, che comprende una dozzina di città e villaggi in cui vivono circa 300.000 arabi israeliani, la stragrande maggioranza dei quali afferma di voler restare all’interno di Israele dicendo d’essere assolutamente contrari alla prospettiva che le loro comunità possano un giorno ritrovarsi parte del nuovo stato palestinese.

(Israelenet)

Condividi