Questa Europa odia gli ebrei
Un drammatico sondaggio Cnn

Sepolcro ebraico e memoriale dell'Olocausto vandalizzato in Ucraina

Sepolcro ebraico e memoriale dell’Olocausto vandalizzato in Ucraina

 di  Daniel Harkov –

Il sondaggio CNN / ComRes , oltre 7.000 persone in tutta Europa, con oltre 1.000 intervistati in Austria, Francia, Germania, Gran Bretagna, Ungheria, Polonia e Svezia ha confermato come la crescita delll’antisemitismo sia ormai un dato più che preoccupante  ed ha rivelato atteggiamenti complicati, contrastanti e talvolta inquietanti nei confronti degli ebrei, oltre ad una sorprendente ignoranza per quanto avvenuto con la seconda guerra mondiale. Uno su 20 europei intervistati non ha mai sentito parlare dell’Olocausto. Più di un quarto ritiene che gli ebrei abbiano troppa influenza negli affari e nelle finanze. Uno su cinque crede che l’antisemitismo sia una risposta alle azioni quotidiane degli ebrei.

Il sondaggio è stato commissionato e completato prima dell’uccisione di 11 persone in una sinagoga di Pittsburgh  il più mortale attacco mai avvenuto nella comunità ebraica negli Stati Uniti.

Graffiti antisemiti in Spagna

Graffiti antisemiti in Spagna

Più di un quarto degli europei intervistati ritiene che gli ebrei abbiano troppa influenza nel mondo degli affari e della finanza. Quasi uno su quattro ha detto che gli ebrei hanno troppa influenza nei conflitti e nelle guerre in tutto il mondo. Uno su cinque accusadi avere troppa influenza sui media, e lo stesso numero ritiene di avere troppa influenza in politica.

852713301002090980915no

Tomba ebraica ad Atene vandalizzata

Nel frattempo, un terzo degli europei nel sondaggio ha dichiarato di conoscere poco o nulla dell’olocausto, il genocidio di sei milioni di ebrei in terre controllate dal regime nazista di Adolf Hitler negli anni ’30 e ’40.

Circa un europeo su 20, infatti, nei paesi che la CNN intervistata non ha mai sentito parlare dell’Olocausto, anche se sono passati meno di 75 anni dalla fine della seconda guerra mondiale, e oggi ci sono ancora decine di migliaia di sopravvissuti all’Olocausto.

Sinagoga a Danzica, in Polonia, dopo che una pietra fu gettata all'interno durante la preghiera di Yom Kippur

Sinagoga a Danzica, vandalizzata durante  Yom Kippur

La mancanza di conoscenza dell’Olocausto è particolarmente sorprendente tra i giovani in Francia: una su cinque persone tra i 18 ei 34 anni ha affermato di non averne mai sentito parlare.

In Austria, il paese natale di Hitler, il 12% dei giovani ha dichiarato di non aver mai sentito parlare dell’Olocausto.

 

Condividi