Quindici incendi nel sud di Gaza
Pioggia di palloni incendiari

1

di Yair Shalom –

Lo andavano dicendo da tempo i vertici dell’Idf. “Il pericolo viene dal cielo, aquiloni molotov e palloni incendiari fanno correre il rischio di aprire una serie di fronti pericolosi. “ E così è stato. Almeno quindici incendi di dimensioni preoccupanti si sono aperti in più punti nella parte meridionale della Striscia di Gaza.

La terra brucia tra le comunità di Ein HaShlosha e Kissufim nella regione di Eshkol a causa di un pallone incendiario che è atterrato nella zona. Un altro incendio è scoppiato vicino a Sderot. Almeno due i feriti.

Un incendio nei campi di Nahal Oz

Un incendio nei campi di Nahal Oz

Ed ancora. Ulteriori incendi sono stati segnalati nell’area di Kerem Shalom, e nella zone di Kissufim-Re’im e Erez. La strada 232 è stata bloccata nella zona di Beeri. Ancora un incendio di grande dimensione a Mavki’im, città a poche miglia a nord di Gaza. I vigili del fuoco hanno lavorato per proteggere la città e ottenere il controllo del fuoco.

L’IAF ha risposto a questa vera e propria invasione di palloncini ed aquiloni attaccando due basi di Hamas che servono da “rampe di lancio”.
 

 

 

Condividi