Rai Storia, 14 gennaio ore 21
Tullia Zevi
la signora delle minoranze

82774989_10162910848060445_6041488220472999936_o

Martedì 14 gennaio – in occasione dei cento anni dalla sua nascita – alle 21,10 su Rai Storia  andrà in onda il documentario “Tullia Zevi, la Signora delle minoranze”.  Bellisma iniziativa partecipazione di familiari, esperti, storici e di una come sempre magnetica Liliana Segre.

Tullia Zevi, giornalista, (fu inviata al processo di Norimberga) nel 1978 fu vice presidente dell’UCEI, l’Unione delle comunità ebraiche italiane, del quale diventò presidente cinque anni dopo. Nel 1987 Tullia Zevi e Bettino Craxi firmano l’intesa tra Repubblica italiana e Unione delle Comunità ebraiche italiane: un accordo che regola i rapporti tra Stato e UCEI.

Nel novembre del 1992 fu la candidata italiana per il premio “Donna europea dell’anno”. Nello stesso anno, l’allora Presidente della Repubblica, Oscar Luigi Scalfaro, le assegnò il titolo di Cavaliere di Gran Croce, la massima onorificenza italiana.

Nel 1994 le fu assegnato il Premio Nazionale Cultura della Pace , mentre nel 1998 fu eletta membro della Commissione per l’Interculturalismo del Ministero dell’Istruzione e membro della Commissione Italiana dell’UNESCO.

Condividi