Ramadan, Al Aqsa chiusa

B1eUkm8OI_0_0_788_527_medium.jpg

di Yossy Raav –

l complesso della moschea di Gerusalemme al-Aqsa sarà chiuso ai fedeli musulmani per tutto il mese di digiuno del Ramadan a causa dell’epidemia di coronavirus. Il Ramadan abitualmente raduna ogni giorno decine di migliaia di musulmani nella moschea e nella vicina Cupola della Roccia per preghiere serali conosciute come Taraweeh. I fedeli musulmani credono che sia il luogo in cui il profeta Maometto salito in cielo. La decisione di vietare la preghiera musulmana è l’estensione del divieto del 23 marzo.

9910697_0_41_1280_720_large

In una dichiarazione, il Waqf, (il consiglio nominato dalla Giordania per sovrintende ai siti islamici nel complesso sacro) ha definito la decisione “dolorosa” ma  “in linea con le fatwa legali (opinioni clericali) e la consulenza medica”.

I musulmani dovranno “recitare preghiere nelle loro case durante il mese di Ramadan, per preservare la loro sicurezza”. l Ramadan inizierà intorno al 23 aprile.

 

Condividi