Rinvenuto a Yavne
l’antico tesoro
 delle  monete d’oro islamiche

Liat Nadav-Ziv

Gli archeologi israeliani hanno annunciato  la scoperta di un tesoro di antiche monete d’oro islamiche rinvenute da giovani volontari durante recenti scavi di controllo vicino alla città di Yavne, nel centro di Israele.

La collezione di 425 monete d’oro, per la maggior parte risalenti al periodo abbaside (circa 1.100 anni fa) costituisce un rinvenimento “estremamente raro”, hanno detto gli archeologi della Israel Antiquities Authority Liat Nadav-Ziv ed Elie Haddad. Risalenti al IX secolo e.v., quando il califfato abbaside governava un vasto impero che si estendeva dalla Persia al Nord Africa, le monete d’oro puro da 24 carati sono state trovate in un contenitore d’argilla nascosto nella sabbia e costituivano all’epoca una considerevole quantità di denaro. “La persona che seppellì questo tesoro pensava evidentemente di recuperarlo, e assicurò persino il vaso con un chiodo in modo che non si muovesse – ha detto Nadav-Ziv – Possiamo solo fare congetture su cosa gli abbia impedito di tornare a raccogliere il tesoro”.

(Israelenet)

 

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

Condividi