Rivlin a caccia di una maggioranza
Ora tre settimane disponibili
Altrimenti si vota per la quarta volta

23 settembre 2019

Netanyahu, Rivlin e Gantz

Il presidente israeliano Reuven Rivlin ha affidato questa mattina alla Knesset il compito di trovare un deputato che abbia una maggioranza di 61 seggi su 120 per formare il nuovo governo. La notte scorsa è infatti scaduto l’incarico del leader di Blu-Bianco Benny Gantz le cui trattative ancora in corso con Benyamin Netanyahu per un governo di emergenza nazionale al momento ancora non hanno avuto uno sbocco positivo. Se neanche dalla Knesset – che ha tempo 21 giorni – dovesse arrivare la soluzione si andrà a quarte elezioni.

index

Nel lungo confronto per la formazione di un governo di emergenza in Israele, Benyamin Netanyahu e Benny Gantz torneranno ad incontrarsi nel tentativo di sbloccare l’impasse attuale.

Questa sarà la terza volta in pochi giorni che i due leader si vedono, anche se permangono ancora distanze importanti tra le parti. In particolare sull’alternanza nella premiership qualora la Corte Suprema impedisse a Netanyahu – come deputato incriminato – di ricoprire la carica di premier.

(Ansamed)

 

Condividi