Rivlin,”Ora Netanyahu
può formare il nuovo governo”

Benjamin Netanyahu , Reuven Rivlin e Benny Gantz

Il presidente Reuven Rivlin incaricherà Benyamin Netanyahu di formare il nuovo governo israeliano dopo la verifica della lettera in cui 72 deputati su 120 della Knesset si sono espressi in questo senso. Lo ha fatto sapere la stessa presidenza sottolineando che l’incarico sarà formalizzato dopo la verifica entro due giorni. “Il compito di formare il governo – ha scritto Rivlin – sarà assegnato al deputato Netanyahu alla fine di questo processo in una lettera che sarà inviata al presidente della Knesset, Benny Gantz”. La maggioranza necessaria per l’incarico era di 61 deputati su 120.

Avendo raccolto Netanyahu 72 seggi, l’incarico non può che passare all’attuale premier ad interim. L’annuncio di Rivlin è stato preceduto dalla decisione della Corte Suprema di non dare luogo alle istanze che chiedevano di verificare la legittimità sia dell’intesa per un governo di emergenza nazionale a rotazione tra Netanyahu e il suo ex avversario Gantz sia sulla possibilità che un deputato incriminato come Netanyahu potesse ricoprire la carica di premier.

(Ansamed)

Condividi