Roni Leshno Yaar
è il primo rappresentante
di Israele alla Nato

Avigdor-Lieberman-e1312739915759

Roni Leshno Yaar

Il vice capo di stato maggiore delle Forze di Difesa israeliane, Yair Golan, ha presenziato giovedì a Bruxelles all’apertura ufficiale della sede della missione d’Israele presso la Nato. Roni Leshno Yaar ha presentato le credenziali al Segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, diventando il primo rappresentante di Israele presso l’Organizzazione del Patto Atlantico da quando lo stato ebraico è stato ammesso come stato partner (non membro).

ens Stoltenberg

Jens Stoltenberg

“Qui alla Nato – ha detto nell’occasione la vice segretaria generale della Nato, Rose Gottemoeller – sappiamo che Israele condivide i nostri valori e che è un partner attivo e utile per il dialogo mediterraneo”.

Rose Gottemoeller

Rose Gottemoeller

L’apertura della rappresentanza israeliana presso la Nato si è resa possibile dopo che la Turchia ha fatto cadere le sue obiezioni. Alla cerimonia erano presenti anche i rappresentati di vari paesi arabi (fra cui Algeria, Egitto, Giordania, Libano, Bahrein, Kuwait, Marocco e Tunisia) come Israele coinvolti a vario titolo nel Dialogo Nato-Med.

(Israelenet)

Condividi