Sanwar eletto a capo di Hamas
nella striscia di Gaza

AP_111021129676-e1486988349223-635x357

Yahya Sanwar, 52 anni (uno dei leader più estremista e sanguinario dei terroristi, scarcerato da Israele nel 2011 nel quadro del ricatto per la liberazione dell’ostaggio Gilad Shalit), è stato eletto (con elezioni interne segrete)  a capo di Hamas nella striscia di Gaza. Lo ha riferito la tv Al Jazeera aggiungendo che, come suo vice, è stato eletto Khalil al-Haya.

ShowImage.ash x

Yahya Sanwar,

Sanwar, membro delle Brigate Izzedine al-Qassam, è noto per le sue posizioni particolarmente bellicose ed estremiste. In Israele era stato condannato per aver organizzato l’assassinio di palestinesi accusati di collaborare con Israele nella lotta al terrorismo e per il sequestro e assassinio del soldato israeliano Nachshon Wachsman. Secondo il quotidiano palestinese Al-Quds, i candidati sostenuti dalle Brigate Izzedine al-Qassam hanno dominato le elezioni interne ottenendo la maggioranza dei voti.

Condividi