Scambio prigionieri
Ad Hamas non piace
la proposta israeliana

I soldati Hadar Goldin e Oron Shaul uccisi Hisham al-Sayed e Avera Mengistu prigionieri di Hamas a Gaza

  di David Sinai –

Israele avrebbe trasmesso ad Hamas un nuovo schema per un ventilato scambio di prigionieri. Lo schema è stato trasmesso ad Hamas tramite un mediatore di terze parti. Secondo il quotidiano palestinese Al-Quds, lo schema proposto da Israele non soddisfa le condizioni precedentemente richieste da Hamas per l’apertura ufficiale  dei negoziati

Il leader di Hamas Yahya Sinwar

Hamas  detiene i corpi di due soldati dell’IDF caduti nella guerra del 2014 e di due israeliani prigionieri che sono entrati nell’enclave costiera di loro spontanea volontà. Un possibile scambio che Netanyahu non aveva di certo bocciato.

Il leader di Hamas Yahya Sinwar ha annunciato la settimana scorsa che la palla era nel campo israeliano, che toccava a loro la prima mossa. Ma a quanto pare questa prima mossa non ha soddisfatto Hamas. Secondo quanto si è saputo Israele ha detto di essere pronta a rilasciare solo prigionieri che non  condannati per omicidio. Si vedrà.

 

Condividi