Scattano le nuove restrizioni
Liberi solo in spiaggia…

Come previsto, Israele impone nuove restrizioni alle attività nel tentativo di ridurre la curva dei contagi della seconda ondata di coronavirus. Da quell’ora  Fino a domenica mattina chiuse le palestre e i ristoranti potranno fare solo consegne a domicilio.

Inoltre gli assembramenti saranno limitati a 10 persone al chiuso e a 20 all’aperto, esclusi i posti di lavoro. Nello stesso lasso di tempo, negozi, centri commerciali, parrucchieri, saloni di bellezza, librerie, zoo, musei, piscine e attrazioni per i ristoranti saranno chiusi. Le restrizioni, almeno per questo fine settimana, non si applicano alle spiagge.

(Ansamed)

 

Condividi