Sconcertanti dichiarazioni di Olmert
“Abu Mazen è un grande leader
E l’unica soluzione è Due Stati”

L'ex primo ministro israeliano Ehud Olmert e il presidente dell'Autorità palestinese Mahmoud Abbas

Parigi, l’ex primo ministro israeliano Ehud Olmert e il presidente dell’AP Mahmoud Abbas

  di  Yossy Raav –

L’ex primo ministro israeliano Ehud Olmert si è incontrato a Parigi con il presidente dell’Autorità palestinese Mahmoud Abbas  ed ha affermato (secondo quanto riferito dai media palestinesi) che il leader dell’AP è l’unico che può raggiungere una soluzione a due stati al conflitto israelo-palestinese.  

Lo schizzo della terra per l'offerta di pace fatta dall'ex primo ministro Ehud Olmert al presidente dell'Autorità palestinese Mahmoud Abbas nel 2008. La mappa è stata disegnata a mano da Abbas.

Lo schizzo dei territori dell’offerta di pace fatta dall’ex primo ministro Ehud Olmert al presidente dell’Autorità palestinese Mahmoud Abbas nel 2008. La mappa è stata disegnata a mano da Abbas.

L’ex leader israeliano, che è stato rilasciato dal carcere nel luglio 2017 dopo aver scontato 16 mesi dietro le sbarre per corruzione, ha detto ( secondo l’agenzia di stampa ufficiale palestinese Wafa) che non esiste alternativa alla soluzione “due stati”. Ma non solo: ha anche definito Abbas “un grande leader politico,  la persona più importante per i futuri sviluppi e le relazioni tra israeliani e palestinesi”.

“Lo considero un mio amico da quando abbiamo lavorato insieme come persone”, ha detto Olmert a Palestina TV . “Sono rimasto colpito dalla sua dedizione e dal suo impegno nel raggiungere la pace. Credo come lui che è possibile raggiungere la pace e che la pace è qualcosa che possiamo ottenere. E Sono certo  che se fosse stato possibile per me continuare nella mia posizione fino alla fine   la pace sarebbe stata raggiunta anni fa tra israeliani e palestinesi”

Condividi