Scontri a Betlemme e Hebron

epa06301974 Israeli army soldiers fire tear gas at Palestinian protesters during clashes in the West Bank city of Bethlehem, 01 November 2017. The Balfour Declaration, issued on 02 November 1917, was a formal statement of policy by the British government regarding the establishment of a Jewish homeland in Palestine. EPA/ABED AL HASHLAMOUN

Scontri sono in corso in diverse località della Cisgiordania, in particolare a Betlemme, Hebron e Ramallah. L’agenzia di stampa Maan riferisce che 16 dimostranti sono stati intossicati da gas o feriti da proiettili rivestiti di gomma in scontri con l’esercito israeliano a Tulkarem e a Qalqilya. Altri incidenti sono segnalati nella zona compresa fra Ramallah e Gerusalemme. I manifestanti, tra Gaza e la Cisgiordania, stanno dando alle fiamme bandiere americane e israeliane, così come poster di Trump e Netanyahu.

Principale obiettivo di queste manifestazioni di protesta è il presidente americano Donald Trump. A Gaza sono stati bruciati poster con la sua immagine. A Betlemme un suo grande ritratto – un graffito dipinto di recente su un muro della Barriera di sicurezza – è stato cancellato con la vernice nera. A Nablus i dimostranti hanno portato in piazza un fantoccio che aveva il volto di Trump e gli hanno dato fuoco.

Palestinian protestors chant slogans as they wave their national flags and pictures of late Palestinian president Yasser Arafat during a protest at the main Square in Gaza City, Wednesday, Dec. 6, 2017. Defying worldwide warnings, U.S. President Donald Trump on Wednesday broke with decades of U.S. and international policy by recognizing Jerusalem as Israel's capital.(ANSA/AP Photo/Adel Hana) [CopyrightNotice: Copyright 2017 The Associated Press. All rights reserved.]

Sul web circola da ieri anche un fotomontaggio che mostra Trump steso sanguinante a terra, con i fori di proiettili in testa e al petto.

Tre dimostranti palestinesi sono rimasti feriti dal fuoco di militari israeliani quando stamane la manifestazione di protesta a cui partecipavano presso Khan Yunes (Gaza) ha raggiunto i reticolati della linea di demarcazione della Striscia con Israele. Lo riferiscono fonti mediche a Gaza.

A Tel Aviv un portavoce militare si è limitato a confermare che in quella zona i soldati hanno disperso una manifestazione violenta palestinese.

(Ansamed)

Condividi