Scontri sul Monte Meron
alla fine del Lag B’Omer

di Adir Amon –

La polizia ha iniziato a evacuare la maggior parte delle forze dal Monte Meron e ad aprire posti di blocco alla fine del festival Lag B’Omer.

Centinaia di estremisti stavano aspettando che la polizia partisse per violare gli ordini del governo di tenersi alla larga dalla tomba del rabbino Shimon Bar Yochai (Rashbi) a causa dell’epidemia di coronavirus. Non appena la polizia ha iniziato a ridurre le proprie forze, ha superato i checkpoint rimanenti ed è entrata a Meron.

Alcuni estremisti sono riusciti persino a raggiungere la tomba di Rashbi ed entrare attraverso la sezione femminile. Le forze di polizia e IDF chiamate sulla scena hanno iniziato a evacuare i fedeli con la forza.

 

Condividi