Sensori radar intelligenti
per rilevare i sintomi del Covid 19

2897953_israele-il-governo-sta-testando-sensori-radar-intelligenti-per-rilevare-i-sintomi-del-coronavirus

Il ministero della Difesa israeliano sta collaborando con una start-up locale, Vayyar Imaging, specializzata nelle immagini radar 4D per rilevare e monitorare da remoto i sintomi della fase iniziale del contagio da Sars-Cov-2 attraverso dei sensori. Lo riferisce il quotidiano “Jerusalem Post”.

vayyar-startup-that-looks-produce-3d-image-sensors

La start-up israeliana con sede a Yehud, sta lavorando con la Direzione ricerca e sviluppo del ministero della Difesa e con l’Istituto medico navale per adattare i “sensori intelligenti” sviluppati dall’azienda per il rilevamento e il monitoraggio a distanza di segnali vitali che indicano i sintomi della Covid-19.

I sensori, che, secondo la Vayyar Imaging sono in grado di monitorare le pulsazioni, la variabilità della frequenza cardiaca e la frequenza respiratoria senza la necessità di un contatto, sono adatti per essere collocati in case, ospedali, fabbriche, centri di trasporto pubblico e valichi di frontiera.

index

I test su due sistemi di monitoraggio equipaggiati con i sensori Vayyar, condotti dal ministero della Difesa, hanno analizzato con successo i dati vitali dei pazienti, ha reso noto la società. “Vayyar sta usando la tecnologia dei sensori per aiutare a combattere la diffusione dell’infezione e anche per fornire soluzioni di sicurezza quando le restrizioni sul distanziamento sociale inizieranno ad attenuarsi”, ha dichiarato il direttore del marketing di Vayyar, Malcolm Berman. “I nostri sistemi di monitoraggio della salute possono fornire un controllo da remoto e senza contatti dei sintomi nella fase iniziale, riducendo al contempo l’interazione faccia a faccia, e possono essere utilizzati in diversi tipi di ambienti”, ha aggiunto.

All’interno degli ospedali, afferma la società, i sensori intelligenti possono monitorare i sintomi senza esporre il personale o contaminare le attrezzature. I sensori possono anche essere collocati nei centri medici e nei pronto soccorso per uno screening rapido e senza contatto.

 (Agenzia Nova)

 

Condividi