Sette israeliani su dieci
appoggiano la politica di Trump

main-qimg-2f206362841de478b89a2e8e806ec4a1-c

Donald Trump

Il sostegno pubblico in Israele per il presidente degli Stati Uniti Donald Trump è tra i più alti del mondo, secondo uno studio (che ha analizzato gli atteggiamenti per paese sulle politiche e le prestazioni di Trump su questioni internazionali) condotto dal Pew Research Center tra maggio e agosto di  quest’anno.

Ambasciata-Usa-gerusalemme

In seguito al controverso trasferimento dell’ambasciata americana in Israele da Tel Aviv a Gerusalemme, il sostegno popolare israeliano per il presidente degli Stati Uniti è balzato dal 56 nel 2017 al 69 per cento.

Circa l’80% degli israeliani intervistati ha espresso un’opinione generale favorevole degli Stati Uniti, e il 52% degli israeliani aiuta gli Stati Uniti a fare di più per affrontare le questioni globali di quanto non fosse qualche anno fa. Questa è la percentuale più alta di qualsiasi popolazione nazionale.

net-trump

Netanyahu e Trump

Quando è stato chiesto se l’attuale politica degli Stati Uniti ha tenuto conto degli interessi di Israele, l’86% ha risposto sì, dal 69% che ha affermato lo stesso nel 2013. Quando si parla di cambiamenti nelle relazioni USA-Israele, il 79% degli israeliani intervistati ha dichiarato che l’anno scorso è stato caratterizzato da migliori legami bilaterali.

s-l640

Oltre i due terzi (65%) degli israeliani credevano che sarebbe stato meglio per il mondo se gli Stati Uniti fossero la principale superpotenza nazionale, con il 13% che pensava che la Cina dovesse assumere quel ruolo.

Trump è uscito bene anche nelle Filippine e nella Corea del Sud, entrambe le cui valutazioni positive per il leader americano erano superiori all’80%.

usa i

Non tutti i paesi i cui cittadini sono stati intervistati dai ricercatori di Pew sono stati altrettanto di supporto per gli Stati Uniti e il suo leader. Solo il 26% dei russi detiene attualmente una visione favorevole degli Stati Uniti, rispetto al 41% del 2017.

Complessivamente, la maggior parte delle nazioni intervistate disapprovava gli Stati Uniti e Trump, con una mediana del 70% che ha espresso sfiducia nell’amministrazione americana.

(Israel Hayom)

Condividi