Si al ritorno di 400 ebrei etiopi

Members of the Falashmura community reunite with their families at the Ben Gurion airport, outside Tel Aviv on February 4, 2019. Photo by Tomer Neuberg/Flash90 *** Local Caption *** òåìä çãù òåìéí çãùéí àúéåôéä ôìàùîåøä ùãä úòåôä òåìéí çãùéí îàúéåôéä ðúá"â

di David Sinai

Il governo ha approvato un piano per portare quasi 400 ebrei etiopi in Israele che consentirà loro di riunirsi con i familiari che già vivono nel paese.

La decisione riguarda i membri della comunità del Falash Mura da Addis Abeba e Gondar. I Falash Mura sono ebrei etiopi i cui antenati si sono convertiti al cristianesimo, spesso sotto coercizione, generazioni fa. Ci sono circa 8000 membri della tribù in Etiopia con parenti stretti in Israele che stanno aspettando di immigrare.

 

 

 

 

Condividi