Sicurezza in mano ai Tanzim

di David Sinai –

Con la crisi economica e quella sanitaria che attanagliano semre più i palestinesi l’Autorità palestinese ha deciso di correre a modo suo ai ripari, anche perché, sono stati interrotti i rapporti di cooperazione con Israele sulla sicurezza

Ed ecco che il governo palestinese ha deciso di iniziare a collaborare con la milizia irregolare Tanzim di Fatah per mantenere l’ordine in varie località palestinesi, mettendo fine ad una lunga rivalità.  Per anni, infatti,  le forze di sicurezza dell’Autorità Palestinese e la milizia Tanzim non solo hanno rivaleggiato,  spesso si sono anche scontrate per il controllo delle località palestinesi a cominciare dai campi profughi in Cisgiordania. dove la milizia di Fatah è decisamente più forte.

Questa decisione, inutile sottacerlo, nasconde molte insidie. E’ ben presente a tutti che un maggiore peso e forza dei Tanzim possa creare problemi non irrilevanti alle forze di sicurezza israeliane.

 

Condividi