Sono 180 mila i cristiani in Israele

christmasinhaifa

Natale ad Haifa

I cristiani in Israele sono attualmente circa 180.000, circa il 2% della popolazione totale. Di questi, il 77,5% sono arabi rappresentando circa il 7,2% della minoranza araba israeliana. Lo ha comunicato l’Ufficio Centrale di Statistica d’Israele in occasione aggiungendo che la maggior parte dei cristiani arabi (70,6%) vive in Galilea e nelle città del nord. In particolare, la più grande comunità cristiana d’Israele è quella di Nazareth, dove vivono 21.900 cristiani insieme a 55.000 musulmani. Seguono la comunità cristiana di Haifa (16.100) e quelle di Gerusalemme (12.700) e Shfaram (10.300).

Betlemme

I cristiani d’Israele hanno il più basso tasso di natalità tra le varie comunità religiose del paese: 1,87 bambini per famiglia, contro i 2,3 delle famiglie ebraiche e i 2,7 di quelle musulmane. Di conseguenza la comunità cristiana cresce, ma lentamente: è aumentata dell’1,5% nel 2018, contro l’aumento dell’1,7% della popolazione ebraica e del 2,3% di quella musulmana. Ben il 70,9% dei liceali cristiani israeliani consegue i voti d’ammissione all’università, leggermente di più degli ebrei (70,6%) e significativamente di più degli arabi drusi (63,7%) e dei musulmani (45,2%).

(Israelenet9

Condividi