Sostieni Italia Israele today

15

Cari Amici,
da quasi tre anni Italia-Israele Today – il nostro sito web – offre un’informazione libera, pluralista, equilibrata, documentata sulle vicende dello Stato di Israele e dell’attualità del Medio Oriente, nonché, più in generale, sui più significativi e rilevanti problemi della politica e della cultura italiana, israeliana e internazionale, con una particolare attenzione alle questioni riguardanti pace, sicurezza, libertà, tolleranza, diritti civili, razzismo e antisemitismo.
Italia Israele Today è stata una scommessa vinta: è on line 365 giorni l’anno, senza tener conto di alcuna festa, in rete anche quando i giornali italiani non sono in edicola (25 dicembre, 1 gennaio, 2 maggio, 16 agosto).

Riteniamo di potere affermare che il quotidiano – continuamente aggiornato di ora in ora, spesso di minuto in minuto – rappresenti una voce ormai affermata e autorevole, come testimoniato anche dalle numerosissime (e in continua crescita) visualizzazioni. Tutto ciò è stato possibile, fino ad oggi, grazie al volontario, generoso contributo dei numerosi collaboratori, tutti a titolo assolutamente gratuito, e alla grande abnegazione del Direttore, che ad esso ha dedicato e dedica quotidianamente gran parte delle sue energie. Inoltre, il giornale ha potuto finora reggersi grazie ad un piccolo sostegno economico fornito dall’ambasciata – del quale siamo e resteremo sempre grati – che ha permesso di fare fronte almeno a parte delle spese vive.

15Purtroppo, problemi di bilancio – che comprendiamo – non permetteranno la continuazione di tale corresponsione. Riteniamo però che la chiusura della testata rappresenterebbe un irreparabile danno per chiunque ami la libera informazione, soprattutto in una cornice di amore per i diritti, la libertà e la democrazia (oggi più che mai, com’è noto, sotto minaccia). Chiediamo pertanto a chiunque apprezzi la testata e ne desideri la sopravvivenza di sottoscrivere una quota di socio sostenitore, nella cifra – davvero modesta – di quaranta euro all’anno. Sì: all’anno, non al mese. Al mese la cifra sarebbe di 3,3 euro, il prezzo di due caffè.
Se saranno raggiunti solo almeno abbonamenti, il rischio di chiusura dovrebbe essere scongiurato. Naturalmente la testata continuerà a essere accessibile gratuitamente, online, da parte di chiunque, e i soci sostenitori – dandone il consenso – avranno l’unico, simbolico privilegio di vedere inserito il proprio nome in un apposito spazio della testata con la dicitura Sostenitori
Invitiamo quindi tutti a dare la proprio adesione, effettuando il bonifico sull’IBAN IT42F0311111290000000020660 (conto corrente Federazione Italia-Israele n° 00020660 della Ubi (filiale di Vicenza specificando nella casuale: abbonamento a Italia-Israele Today) e dando comunicazione dell’avvenuto versamento all’indirizzo di posta gcrima.stampa@gmail.com (specificando anche se si gradisce o meno che il proprio nome sia pubblicato come socio sostenitore). Invitiamo, inoltre, a diffondere questo invito ad amici e conoscenti.
DIAMO UNA MANO ALL’INFORMAZIONE LIBERA E INDIPENDENTE, DIAMO UNA MANO A ITALIA ISRAELE TODAY.

Vi ringrazio e vi saluto con affetto,
Il Presidente della Federazione Italia-Israele
Giuseppe Crimaldi

Condividi