Svezia antisemita
Il record dei crimini d’odio

svezia-e14557001127131181x563

di Carlo Breme –

Il numero di crimini di odio antisemita registrati in Svezia è salito a un livello record nel 2018, aumentando del 53% rispetto ai dati del 2016. Gli attacchi antisemiti hanno rappresentato il 4% di tutti i crimini d’odio nel 2018. La popolazione ebraica di 20.000 persone comprende circa lo 0,2% della popolazione svedese.

in111

Manifestazione anti Israele a Goteborg

Nel complesso, il numero di crimini d’odio con motivazioni razziste o xenofobe è aumentato del 69 percento rispetto al 2016 in Svezia a 4.865 casi l’anno scorso, secondo il rapporto. Sono stati registrati 280 crimini di odio antisemiti.

Nel biennio precedente erano stati 182. Con 280 crimini antisemiti si è registrato il record dal 2006, anno in cui il Consiglio ha iniziato a raccogliere dati aggregati.

1212

Il consiglio ha deciso di non pubblicare dati sul crimine d’odio per il 2017 senza spiegare la decisione.

Da sottolineare che nel 2017 cui fu un attacco, la sinagoga dell’Assemblea ebraica a Göteborg è stata bombardata da circa 10 uomini che protestavano contro le politiche israeliane.

 

 

 

 

 

 

 

Condividi