Temperature record sopra i 40 gradi
Assalto alle spiagge ancora vietate
Per il supercaldo un morto ad Hadera  

di Yair Shalom –

Travolti da un’ondata di caldo come non s’era mai visto. Almeno negli ultimi tempo. La temperatura ha raggiunto picchi altissimi  che vanno dai 40 ai 44 centigradi  nella pianura costiera, nelle pianure e nel Negev settentrionale, mentre nella valle del Giordano e nell’Arava, le temperature hanno raggiunti i 45 ed i 49 gradi.

Hadera

Ad Ahadera un uomo trovato morto in auto per insolazione

Il caldo estremo ha portato gli israeliani a correre sulla spiaggia, nonostante le linee guida rigorose per contrastare la diffusione del coronavirus.

Anche se le spiagge riapriranno ufficialmente solo mercoledì, molti hanno infranto i regolamenti ei si sono tuffati a mare ed hanno preso il sole sul lungomare, superando gli attuali divieti ai sensi delle linee guida del Ministero della Sanità.

La grande ondata di caldo ha anche fatto una vittima: ad Hadera un uomo è morto mentre era nella sua auto.

Condividi