Tentò di uccidere Hamdallah
Dopo uno scontro a fuoco
catturato Anas Abu Houssa

2018-03-22T102342Z_643095467_RC149B4B1080_RTRMADP_3_ISRAEL-PALESTINIANS-ARRESTS-kuUH-U111063017725u7H-1024x576@LaStampa.it

Anas Abu Houssa, il palestinese sospettato dell’attentato al premier dell’Anp Rami Hamdallah, è stato catturato dalle forze di sicurezza di Hamas dopo un pesante scontro a fuoco nel campo profughi di Nusseirat, presso Gaza. Lo ha reso noto Hamas secondo cui l’uomo è gravemente ferito.

877a73db-3adf-4867-9cc5-f2596cc2b2ba_large

Nella sparatoria sono rimasti uccisi un suo familiare e due agenti dell’intelligence di Hamas. Due presunti complici di Abu Houssa sono stati catturati.

«Abbiamo arrestato l’autore dell’attentato dinamitardo contro il convoglio di Rami al-Hamdallah». È quanto ha dichiarato alla stampa Salah al-Bardawil, membro dell’ufficio politico del movimento di Hamas, che in questo modo conferma quanto anticipato stamani da una fonte della sicurezza a Gaza a proposito dell’arresto del sospettato numero uno dell’attentato contro il convoglio del premier del governo dell’Autorità nazionale palestinese (Anp) il 13 marzo a Gaza.

epa06620422 Members of Palestinian security forces loyal to Hamas take position during a raid that resulted in the arrest of a suspect in the recent bombing that targeted the visiting Palestinian Prime Minister convoy a week earlier, West of al-Nusairat refugee camp in the central Gaza Strip, 22 March 2018. According to reports, security forces loyal to Hamas in Gaza detained the main suspect in the assassination attempt on Palestinian Prime Minister Rami Hamdallah during his visit to Gaza on 13 March 2018, after a gunbattle in which two security officers were killed. EPA/MOHAMMED SABER

Stando a Bardawil, oltre a colui che viene definito «autore» dell’attacco, ossia «Anas Abdel Malik Abdel Qadir Abu Khussa», nell’operazione sono stati arrestati anche «due suoi aiutanti», mentre «due agenti degli apparati di sicurezza sono morti».

Il portavoce del ministero dell’Interno del governo di Hamas a Gaza, Iyad al-Bazm, aveva annunciato stamani che «gli apparati di sicurezza hanno accerchiato alcuni ricercati per l’attacco al convoglio del premier» in un’operazione «a ovest del campo profughi di al-Nusayrat, nel centro della Striscia di Gaza», precisando che era in corso «uno scontro armato tra le forze di sicurezza e i ricercati».

(Stampa)

Condividi