Stanziati 3 milioni di dollari
per le spiagge pulite
e la lotta alla plastica

Ashdod

Gila Gamlie

Il Ministero israeliano per la protezione ambientale ha annunciato che finanzierà con 10,6 milioni di shekel (3 milioni di dollari) le Municipalità affacciate su Mediterraneo e Mar Rosso disposte a modificare il regolamento comunale per vietare l’uso di plastica monouso sulle spiagge e ripulire i tratti di costa dove non è ufficialmente permesso fare il bagno.

Secondo la ministra Gila Gamliel, oltre il 71% delle spiagge controllate dal Ministero nella seconda metà del mese scorso nell’ambito del Clean Beach Index sono risultate pulite o molto pulite: in particolare a Ashdod, Tel Aviv-Yafo, Bat Yam, Acco e nell’area di Hof Hasharon a nord di Tel Aviv.

 

 

Condividi