Treni, nuovo stop
Dovevano riprendere oggi

La Stazione ferroviaria desolatamentevuota a Tel Aviv

di Daniel Harkov –

La scorsa settimana il ministro dei trasporti Miri Regev e il ministro della salute Yuli Edelstein avevano concordato che il traffico ferroviario sarebbe ripreso 8 giugno . Il primo ministro Benjamin Netanyahu, tuttavia, ha deciso di invertire la decisione dopo che è stato segnalato un altro aumento del numero di nuovi contagi di coronavirus.

Disinfezione-in-una-stazioni-ferroviara

La situazione verrà monitorata giorno dopo giorno. Finora non è stata fissata una nuova data per la riapertura delle ferrovie israeliane. Tra le preoccupazioni principali delle autorità è che sembra impossibile imporre una limitazione a un numero di passeggeri ammessi all’interno di ciascun treno a causa di limitazioni logistiche.

“Una delle ragioni dell’aumento del tasso di infezione in Israele deriva dall’apertura dell’economia, ma un’altra ragione è la mancanza di osservanza alle regole”, ha sottolineato Netanyahu.

 

 

Condividi