Trump, “Non credo che Israele
stia spiando gli Stati Uniti”

GettyImages-1167022013-1-619x368

Donald Trump

   di Nick Gimbel –

Non credo che gli israeliani ci stiano spiando. Mi è davvero impossibile crederlo. “ Donald Trump fuori dalla Casa Bianca dice la sua sulla spy story  lanciata da Politico.com  secondo la quale Israele era molto probabilmente la responsabile della messa a punto di dispositivi di intercettazione, noti come ” StingRays “, trovati vicino la Casa Bianca e altri luoghi sensibili a Washington.

Washington

Washington

I dispositivi ” StingRays ”  in miniatura imitano le torri dei telefoni cellulari e possono intercettare i dati, chiamate e messaggi. Apertamente in campo è sceso anche Netanyahu. “C’è un impegno di lunga data e una direttiva del governo israeliano di non impegnarsi in operazioni di intelligence negli Stati Uniti. E questa direttiva è rigorosamente applicata senza eccezioni.”

 

 

Condividi