Trump vuole il 14 maggio
presenziare a Gerusalemme
all’inaugurazione dell’Ambasciata

1495463308844.jpg-

di Daniel Harkov –

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump potrebbe presenziare all’inaugurazione dell’ambasciata americana a Gerusalemme.

donald_trump_gerusalemme_muro_pianto_lapresse_2017_thumb660x453

Donald_trump

“Tanti ex presidenti degli Stati Uniti avevano promesso di trasferire l’Ambasciata a Gerusalemme, ma non hanno mai avuto il coraggio di farlo. Erano evidentemente solo promesse elettorali. Io, invece, ho mantenuto la promessa. E dico di più: mi piacerebbe poter presenziare all’inaugurazione.”

Trump ha aggiunto che il piano originale per il trasferimento dell’ambasciata sarebbe dovuto costare $ 1 miliardo e che ha rifiutato di firmarlo a causa del prezzo. Ha aggiunto che l’ambasciatore degli Stati Uniti in Israele David Friedman ha lanciato un altro progetto che costerebbe solo $ 150.000, e che i due alla fine hanno concordato un piano che costerà ai contribuenti americani tra $ 300.000 e $ 400.000.

La storica mossa dell’Ambasciata è prevista per il 14 maggio, data in cui lo Stato di Israele è stato istituito nel 1948.

 

 

Condividi