“ Un attacco terroristico sanitario”

La manifestazione di Piazza Rabin sul lavoro

Yoav Kisch

di  Yair Shalom –

Il vice ministro della Sanità Yoav Kisch ha condannato la protesta di massa a Tel Aviv contro le politiche economiche del governo durante la pandemia di COVID-19 definendola un “attacco terroristico sanitario”.  

Circa 10.000 persone hanno preso parte a una manifestazione in Piazza Rabin a Tel Aviv, ribellandosi contro quello che si dice sia un supporto finanziario insufficiente per gli israeliani feriti economicamente dalle misure di blocco del governo per contenere il virus.

La protesta, la più grande manifestazione in Israele dall’inizio della pandemia, si è tenuta mentre il paese affronta un’ondata di nuove infezioni da coronavirus, portando il governo a reintrodurre rigide restrizioni sulle riunioni e sull’attività economica.

.

 

Condividi