Verona, vino e cinema
le nuove iniziative
dell’Associazione Italia-Israele

veronacover

Una minirassegna cinematografica e  una serata interamente dedicata alla scoperta dei vini israeliani. Sono le due nuove iniziative proposte dall’Associazione Italia Israele di Verona. Si comincia il 30 marzo, presso i locali della Comunità ebraica della città scaligera di via Portici 3: due film in rassegna: “Felice nel Box”, storia fantastica e divertente basata sulla vicenda reale della lapide tombale dell’ebreo sabbionetano Felice Leon Foà; a seguire il primo episodio di “Fauda”, serie televisiva israeliana creata da Avi Issacharoff.

Il 6 aprile alle 20,45 – presso il Circolo unificato dell’Esercito in corso Castelvecchio 4 – serata interamente dedicata all’enologia. Si comincia con un intervento del professor Aaron Fait su “La vinicoltura nel deserto come nuova frontiera”, e si proseguirà con degustazioni guidate di vini israeliani delle cantine “Recanati”,  “Teperberg” e “Montefiore”: ingresso libero fino ad esaurimento posti, prenotarsi entro il 3 aprile contattando l’Associazione veronese Italia-Israele.

 

Condividi