Veto Usa a risoluzione Onu
contro Gerusalemme capitale

epa06397268 An American tourist poses as she views Jerusalem's walled Old City and the Temple Mount area, known to Muslims as Haram el-Sharif (The Noble Sanctuary) with its distinctive golden Dome of the Rock, one of Islam's holiest sites, as seen from the Mount of Olives in East Jerusalem, 18 December 2017. The tourist earlier donned an Arab headdress, or 'kefiyeh', in order to ride a camel on the Mount of Olives as friends took photographs. US Vice President Mike Pence on 20 December is due to arrive in Israel following US President Donald J. Trump's recognition on 06 December of Jerusalem as the capital of Israel.  EPA/JIM HOLLANDER

Gli Stati Uniti hanno bloccato con il veto la risoluzione del Consiglio di Sicurezza Onu elaborata dall’Egitto per invalidare la decisione del presidente Donald Trump di riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele.

Il testo ha però ottenuto 14 voti a favore, aumentando l’isolamento di Washington sulla questione. La risoluzione non menziona direttamente gli Usa o Trump, ma “esprime il profondo rammarico per le recenti decisioni riguardanti lo status di Gerusalemme”.

indexLa risoluzione “afferma che le decisioni e azioni che pretendono di alterare lo status della Città Santa di Gerusalemme non hanno alcun effetto giuridico, sono nulle e devono essere annullate in conformità con le pertinenti risoluzioni del Consiglio di Sicurezza Onu”.

Inoltre, il testo “richiede che tutti gli stati membri osservino le risoluzioni del Consiglio riguardanti Gerusalemme e non riconoscano nessuna azione o misura contraria a tali risoluzioni”. L’ambasciatore britannico al Palazzo di Vetro, Matthew Rycroft, ha affermato che il documento “è in linea con le precedenti risoluzioni del Consiglio di Sicurezza”.

(Ansa)

Condividi