Watergen e Croce Rossa americana
Un nuovo veicolo per l’emergenza

depositphotos_113685196-stock-photo-american-red-cross-blood-service

Watergen, la start-up israeliana con sede a Rishon Lezion famosa per la sua esclusiva tecnologia che estrae acqua potabile direttamente dall’umidità dell’aria, si è associata con la Croce Rossa per sviluppare un nuovo veicolo equipaggiato con il generatore di acqua brevettato dalla ditta, in grado di produrre fino a 900 litri di acqua al giorno, allo scopo di garantire acqua dolce alle zone disastrate in caso emergenze.

index

Il veicolo, sviluppato secondo le linee guida della Croce Rossa americana e della Federal Emergency Management Agency, include funzionalità di comunicazione satellitare, attacchi per la ricarica delle batterie dei dispositivi di comunicazione, accumulatori d’emergenza e alloggi per apparecchiature mediche.

index 2

Al veicolo possono essere aggiunti un serbatoio esterno per l’acqua della capacità di 1.500 litri, un serbatoio di carburante da 500 litri per le operazioni prolungate, luci d’emergenza e WiFi.

Ad oggi, la tecnologia Watergen è stata usata per soccorrere comunità in Vietnam, India e Russia, oltre che negli Stati Uniti in occasione degli uragani Harvey e Irma e dei devastanti incendi dello scorso novembre in California.

(Israelenet)

Condividi