Zeman, “trasferiamo
l’ambasciata Ceca
a Gerusalemme”

Milos Zeman e Benjamin Netanyahu

Milos Zeman e Benjamin Netanyahu

di David Sinai –

Milos Zeman, recentemente eletto al suo secondo mandato quinquennale come Presidente della Repubblica Ceca, vorrebbe accelerare il processo di trasferimento dell’ambasciata del suo paese a Gerusalemme. A scriverlo il giornale novizio Lidové , secondo quanto riportato da World Israel News .

Daniel Meron

Daniel Meron

Dopo l’annuncio degli Stati Uniti che il loro consolato di Gerusalemme sarebbe diventato un’ambasciata il 14 maggio per il 70 ° anniversario di Israele, l’ambasciatore israeliano a Praga, Daniel Meron, ha twittato che secondo il giornale ceco, Zeman vorrebbe che il suo paese seguisse il presidente degli Stati Uniti Donald Trump.

“Mi rende veramente felice l’idea di trasferire la nostra ambasciata a Gerusalemme. – ha detto Zeman – E questa mia decisione non è maturata oggi: basta andare a vedere quello che dissi quattro anni fa durante la mia visita in Israele quattro anni fa, cioè che avrei voluto trasferire l’ambasciata ceca nella Città santa.  L’avessi fatto, saremmo stati i primi… Ora possiamo quanto prima possibile seguire gli Stati Uniti.”

img115311

Ma c’è di più: Milos Zeman considera la mossa del trasferimento dell’ambasciata una “priorità assoluta”.  Già lo scorso mese c’è stato un gruppo di lavoro interministeriale ceco in Israele  per discutere del trasferimento.

Tuttavia, è sorto un problema all’interno del governo. Il ministero degli esteri ceco ha limitato la dichiarazione del paese alla parte occidentale di Gerusalemme affermando che “viene riconosciuta Gerusalemme come la capitale di Israele ai confini della linea di demarcazione del 1967 ”.

 

 

 

Condividi